La scorsa settimana abbiamo parlato di come imparare a cucire e degli attrezzi che ci occorrono.

Questa settimana vorrei parlare di una questione per me molto importante: IL RICICLO.

Riciclare è un tema vasto che sicuramente può essere legato anche al cucito.

Per me riciclare è dare di nuovo vita ad abiti usati, asciugamani rotti, tovaglioli di stoffa che non si usano più; Ma se non si usano più non vuol dire che non servano e che da essi non si possa creare qualcosa di nuovo e di utile;

Infatti questi abiti usati, una volta che li scuciamo e da cui eliminiamo la parte più consumata e rovinata, si possono recuperare e trasformare in cose nuove.E’ proprio per questo motivo che mi piace così tanto riciclare vecchie stoffe: si trasformano e prendono di nuovo vita.

Vi faccio vedere le cose che ho fatto nascere una seconda volta:

Chi l’avrebbe mai detto che delle camicie macchiate sarebbero diventate un grembiule da cucina e un cuscino?

grembiule                        cuscinoc

Oppure che dei vecchi jeans sarebbero diventati le borse-marsupio di mia figlia?

borsejeans

 

 

 

 

 

Gli asciugamani invece, si sono trasformati in un porta saponette e in un turbante per capelli.

asciugamaniimg4img3

Ho riutilizzato anche i calzini bucati, sbrillentati o scompagnati, per creare dei simpatici peluche come questo.

.mascotte

Infine ho riciclato una vecchia sciarpa con dei pon pon e l ho trasformata in  una “copertina” coprimouse o meglio dire coprimano (la mia mano ringranzia!)

imgimg2

E pensare che tutte queste cose, se non avessi cucito, sarebbero sicuramente andate buttate!

Insomma abbiamo parlato del riciclo, di sbizzarrirsi e dare una nuova vita alla stoffa consumata dallo scorrere del tempo;

Ma quanto è essenziale il tempo?

Oggi che siamo nel 2018 siamo abituati a buttare;appena si rompe una zip, un bottone, o c’è un piccolo buco o qualcosa si sfilaccia noi ce ne sbarazziamo con troppa facilità e andiamo a ricomprarlo;Mentre tanto tempo fa non si buttava via niente.  Le nostre nonne ci cucivano i calzini, ci rimettevano la zip e magari anche qualche toppa dove serviva.Penso che questo purtroppo sia scomparso.Non ci mettiamo più vicino alle nostre figlie e le insegniamo quello che ci hanno tramandato le nostre nonne e mamme. Forse, nonostante i tempi siano cambiati e oggi si vada sempre di fretta, dovremmo ritagliare una spazio anche per questo, dovremmo recuperare questo prezioso tempo per le cose veramente importanti.

Voi cosa ne pensate, siete d’accordo con me?

E sopratutto qual’è la vostra idea di riciclo creativo?

Vi lascio con questa bellissima foto trovata su internet…Un saluto a tutti!!

nonnanipote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *